Libera lo splendore prigioniero. Il tentativo è quello di attivare delle volontà, di far partire una scintilla che, raccolta da chi ci segue, crei una scarica permanente, un flusso. Verrà il momento in cui tutti gli sconvolgimenti cosmici si assesteranno e l’universo si aprirà per un attimo, mostrandoci quello che può fare l’uomo.

martedì 22 dicembre 2009

Pensieri fuggiti


Più invecchi e più i tuoi tempi rallentano. Sai, quando è giovane, l’universo si espande fino a coprire milioni di chilometri in un lampo secondo, quando è maturo, diventa fisso, immobile, uniforme e pulsa al ritmo di profonde vene emozionali, e poi quando invecchia implode su se stesso. Per me è la stessa cosa. Sono come una vecchia colonna romana che aspetta di finire in un museo o di disintegrarsi.

2 commenti:

W.B. ha detto...

ciao sono un blogger anch'io (http://insolitanotizia.blogspot.com/ ))appassionato studioso ufo. ti leggo ogni tanto e trovo i tuoi commenti , spcialmente ultimamente su zret davvero pertinenti e disincantati. simao in pochi ormai a cercare equilibrio nella selva delle varie contaminazioni ufologiche, e nelle continue correnti e sottocorrenti interpretative. è che oggi ormai c'è davvero tanta confusione.. spero di poter dialogare con te, magari per mail, e condividere informazioni, se utile per entrambi. se mi mandi la mail volevo parlare di un paio di cosette.. ti saluto e se hai tempo fai un salto sul mio blog e dimmi come ti sembra.. a presto
W.B.

ANGELO CICCARELLA ha detto...

Presto fatto, questa la mia mail personale:
angelo.ciccarella@tele2.it
Sì, sull'ufologia vi sarebbero diverse cosette da impostare di nuovo, semmai da cambiare. A noi resta ricercare e studiare secondo criteri diversi dalla vulgata ufficiale. Mi fa piacere intrattenere un dialogo con te, proficuo per i tempi - sgoccioli?- a venire.